Aspetti da considerare quando arredi casa con Cassina

Hai mai immaginato di cambiare l’arredamento di un’ambiente della tua casa? Cos’hai pensato in quel momento? Esatto! Ti sei reso conto di quante siano le variabili e gli aspetti da tenere in considerazione per arrivare ad avere una casa arredata ottimamente. È normale che sia così.

Durante la progettazione di una stanza gli aspetti da considerare sono diversi. Gli elementi base che la compongono hanno misure più o meno standard, ma si può (anzi, si deve!) giocare con la loro disposizione, con le aperture della stanza, con i materiali delle rifiniture, con le palette di colori e con l’illuminazione.

In questo articolo andremo oltre il semplice arredamento della stanza, fornendoti qualche consiglio per iniziare a ripensare il tuo nuovo spazio. In particolare vediamo le accortezze e i consigli per arredare casa con il brand Cassina.

Innanzitutto dobbiamo concentrarci sul tipo di stanza e sulla sua funzione:

  • La zona living è l’ambiente che si vede per primo entrando in casa, in cui accogliamo ospiti e in cui passiamo la maggior parte del tempo quando ci troviamo in casa. In genere si comporrà con una zona pranzo (tavolo e sedie) e una zona conversazione relax composta da divani e poltrone.

  • La camera da letto è l’ambiente della casa che ci accoglie nei momenti più delicati della nostra giornata, ossia l’inizio e la fine. Regno della privacy e dell’intimità, è uno spazio da ideare in base al gusto personale e alle proprie abitudini, ma senza trascurare comfort e funzionalità. Generalmente gli elementi della zona notte – letto, comò e comodini – hanno dimensioni quasi convenzionali; l’unico arredo davvero variabile in termini di ingombro è l’armadio. Se amate la lettura, potrebbe essere utile scegliere una struttura letto o dei comodini che prevedano un vano libreria.

Gli aspetti da considerare quando arredi casa con Cassina sono molteplici come le aperture, l’illuminazione, l’ampiezza delle stanze.

  1. Le aperture vanno considerate in fase di progettazione
    Tutti gli ambienti domestici hanno almeno due aperture: la porta di accesso alla stanza e la finestra o il balcone che affacciano verso l’esterno. La porta non deve essere ostacolata da eventuali arredi posti troppo vicini al suo raggio di apertura. Se lo spazio è ridotto, è meglio optare per una discreta soluzione scorrevole, con scomparsa nel muro. Per quanto riguarda finestre e balconi, la loro posizione ottimale è di fronte all’ingresso. Questa configurazione offre spazio per l’arredo su due pareti frontali, crea un’illuminazione più omogenea all’interno della stanza e trasmette un senso di ariosità maggiore.
  2. La luce deve essere omogenea e diffusa
    La luce è fondamentale perché contribuisce a definire le varie zone di un ambiente. Essendo uno spazio con diverse funzioni, vanno considerate le zone più luminose e più in ombra, considerando la luce naturale elemento essenziale alla vita quotidiana. Le fonti luminose dirette e indirette vanno accuratamente progettate dopo aver stabilito le funzioni di ogni spazio. Anche la scelta dei corpi illuminanti delle prese e degl’interruttori potrà essere fondamentale per esaltare l’arredamento che andremo ad inserire.
  3. La dimensione della stanza determina il tipo di arredamento
    Le dimensioni di una stanza sono chiaramente determinanti per la corretta progettazione dell’ambiente stesso. Fondamentale definirne la funzione e un’idea ipotetica delle persone che andranno ad occupare quell’abitazione.

 

La zona living
Gli aspetti da considerare quando arredi la zona living con Cassina sono fondamentalmente legati allo spazio: valutando anche solo la planimetria vi renderete subito conto che la zona dove posizionare il tavolo da pranzo sarà vicino ad una finestra o vetrata, in modo che la luce naturale accompagni i momenti in cui ci si raccoglie attorno al tavolo. Un lampadario o della luce indiretta, sapientemente studiata da un professionista del settore, completerà il tutto.
 
Scegliere il giusto tavolo Cassina per il tuo living 

La scelta del tavolo sarà subordinata alle dimensioni che delimitano la zona pranzo, riducendo la scelta a due semplici alternative: rettangolare se lo spazio è stretto e lungo oppure rotondo se lo spazio è più quadrato. Il tavolo rotondo consente di spaziare da un diametro di 120 cm, adatto a 4/5 persone, fino a un diametro di 160/180 tavolo decisamente importante che consente di organizzare piacevoli cene anche fino a dieci/dodici ospiti.

Aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-tavolo-39-Lebeau-Wood-Cassina-AD-Dal-Pozzo.jpg

Tavolo 390 Lebeau Wood di Cassina

Lo stesso spazio occupato da un tavolo rotondo può essere riempito da un tavolo quadrato, generalmente più essenziali nella struttura e di dimensioni minimo 140x140 o 150x150 oppure 160x160. Di più difficile realizzazione sono dimensioni maggiori al 160, realizzabili fondamentalmente con top in vetro.

aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-tavolo-Sarpi-cassina-AD-Dal-Pozzo.jpgTavolo Sarpi di Cassina

Se la scelta ricadrà su un tavolo rettangolare, le dimensioni saranno minimo di 160x90, ovviamente nelle misure maggiori la resa estetica sarà nettamente superiore per qualunque modello. Per sfruttare al massimo lo spazio si può sempre ricorrere al semplice accorgimento di non predisporre le sedie a capotavola, lasciando solo due più due sedie, oppure tre più tre, donando indiscutibile essenzialità ed eleganza alla zona pranzo, aspetto da considerare quando arredi con Cassina.

aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-tavolo-195-naan-cassina-AD-Dal-Pozzo.jpgTavolo 195 Naan di Cassina

I tavoli di design Cassina compongono una collezione che riflette su tutte le dimensioni della quotidianità, attraverso ogni ambiente della casa e dell’ufficio, modulando le superfici pregiate e le lavorazioni caratterizzanti in una connessione indissolubile tra efficienza, stabilità ed estetica. La gamma esplora e supera gli schemi classici della progettazione architettonica, elevando i materiali autentici ed esclusivi come il marmo, il legno massello e il cristallo puro, plasmati in forme semplificate, volumi scultorei e linee rigorosamente geometriche. Le gambe sottili e le basi minimali lasciano spazio a soluzioni avanzate e sagome complesse che includono movimenti di doghe lucenti, intersezioni concepite come tensostrutture e supporti inamovibili in cui le scanalature monolitiche si alternano a giochi inusuali di pieni e vuoti. I tavoli e le scrivanie di design di Cassina evidenziano l’efficace complicità tra disegno e architettura, tra progettazione e ricerca stilistica, dimostrando come la funzionalità possa nascere dalla bellezza senza tempo di veri e propri oggetti d’arte.

Aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-tavoli-Cassina-AD-Dal-Pozzo.jpg

 

 Scarica il nostro approfondimento "Arredare casa con Cassina: le novità della  collezione C90"

 

Le sedie e poltroncine Cassina da abbinare al tuo soggiorno

Nella zona living le sedie saranno subordinate alla scelta del tavolo, Cassina propone un’ampia gamma di sedie e poltroncine di design progettate per i diversi usi e stili di arredo, dagli ambienti domestici agli spazi professionali e di rappresentanza. L’evoluzione delle icone dei grandi maestri dell’architettura - rieditate rispettando l’essenza autentica dei progetti originari - convive con le nuove forme della contemporaneità, dove le geometrie nette e le proporzioni minimali si alternano alle linee morbide e sinuose. Nell’equilibrio costante tra solidità e leggerezza, il principio del comfort sposa il gusto per le lavorazioni meticolose e i dettagli esclusivi, svelando cuciture impeccabili sui pellami pregiati e costruzioni ingegnose sulle strutture di legno o alluminio. I volumi versatili delle sedie, delle poltroncine e degli sgabelli di design si arricchiscono di raffinati effetti materici e colori saturi e luminosi, studiati per personalizzare i particolari rivestimenti e le imbottiture morbidissime attraverso una varietà accurata di trattamenti e finiture. Ogni pezzo è sinonimo della profonda sensibilità artigianale di Cassina, capace di calibrare estetica e funzione in una sintesi perfetta.

Aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-sedute-Cassina-AD-Dal-Pozzo.jpg

 
I divani Cassina: un viaggio tra stile e qualità

La parte più ampia del soggiorno sarà adibita al relax e alla conversazione con uno o più divani completate da una o due poltrone. Anche in questo caso la comodità e il confort sono assolutamente soggettivi, ma alcuni prodotti sono assoluta garanzia di confort perché oltre ad essere diventati icone del design sono per Cassina tra i prodotti più venduti. Parlo dello storico divano Maralunga disegnato nel 1973 da Vico Magistretti. Vincitore del Compasso d’Oro nel 1979, Maralunga è la materializzazione dell’idea stessa di comfort, grazie alla variazione del poggiatesta per ottenere una versione a schienale alto o basso ottenuta con l’inserimento di una semplice catena da bicicletta nello schiumato dello schienale. Il modello si declina in poltrona, divani a due o a tre posti in diverse larghezze e pouf. In occasione dei suoi 40 anni, Cassina ha presentato una rinnovata interpretazione con rivestimento in tessuto o pelle, con una caratteristica cucitura lungo il profilo perimetrale, per renderlo ancora più moderno e contemporaneo, anche in versione sfoderabile per il tessuto.

Aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-divano-Maralunga-Cassina-AD-Dal-Pozzo.jpg

 Divano Maralunga di Cassina

 

Questo divano due posti o nella versione divano tre posti, risolve quasi tutte le problematiche che possono insorgere nella progettazione della zona living. Icona di stile e comodità può essere inserito sia in soggiorni dalle dimensioni molto ridotte, fino ad ampi open-space proprio perché questo modello è decisamente piacevole visto anche dallo schienale, quindi si presta ad essere posizionato al centro del soggiorno anche come divano a centro stanza. Un’ unico modello di divano risolve i diversi aspetti da considerare quando si arreda un soggiorno. In ogni caso Cassina offre una gamma vastissima di divani di design che rappresentano il simbolo dell’eccellenza maturata dall’azienda nel settore degli imbottiti in oltre 90 anni di storia, incorporando un’ideale di bellezza e armonia in cui l’artigianalità e l’innovazione si incontrano nello slancio dell’avanguardia. Le strutture svelano meccanismi precisi e ingegneristici che accompagnano ogni gesto e movimento in modo dinamico ed equilibrato, componendosi in strutture lineari o modulari. I rivestimenti esclusivi prediligono le qualità di pelle a pieno fiore, il cuoio pregiato e i tessuti di eleganza sartoriale, profilati dalla doppia cucitura, caratteristica di Cassina, e da impunture meticolose che valorizzano ogni superficie con il savoir faire delle lavorazioni Made in Meda. I numerosi modelli svelano un’accurata varietà di finiture cromatiche, effetti texturizzanti e trapuntature leggere destinate ad avvolgere il corpo in una preziosa piacevolezza tattile e sensoriale. Sono costruzioni apparentemente semplici ma infinitamente complesse, in cui anche il più piccolo dettaglio è progettato per definire l’esattezza assoluta dell’insieme. Il comfort e la perfezione diventano al tempo stesso linee guida e cifre stilistiche di Cassina, presentando una collezione di divani di design di qualità superiore.

Aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-divani-Cassina-AD-Dal-Pozzo.jpg

 

La camera da letto
Gli aspetti da considerare quando arredi la camera da letto con Cassina sono fondamentalmente le dimensioni della camera, valutando anche solo la planimetria vi renderete subito conto se la stanza ha misure sufficienti per ospitare anche l’armadio, oppure se gli abiti possono trovare posto in un’altra stanza o in una cabina armadio accuratamente progettata da un professionista del settore. La scelta del letto è una delle scelte più difficili perché puramente emozionali pertanto scelta dettata da canoni estetici e dallo stile di vita che contraddistingue ogni singola persona. 

Aspetti-da-considerare-quando-arredi-casa-con-cassina-letti-Cassina-AD-Dal-Pozzo.jpg

Luogo simbolo del relax, la stanza da letto accoglie i letti di design di Cassina scoprendo il gusto di un’eleganza fluida e confortevole, caratterizzata da forme semplici e volumi armoniosi che amplificano la sensazione di leggerezza e piacevolezza. Progettati con una proiezione sistemica per coordinarsi con la collezione di divani, i modelli spaziano dalle strutture fisse in alluminio verniciato alle costruzioni flessibili, da abbinare all’ampia varietà di comodini ed elementi di appoggio presenti in collezione. Le forme svelano linee sottili e minimali, proporzioni imbottite in poliuretano e applicazioni di soffici cuscini impreziositi da strati multipli di ovatta e piuma. I rivestimenti di pelle, cuoio e tessuto sono declinati attraverso i trattamenti e le finiture che distinguono la maestria produttiva dell’azienda, includendo effetti capitonné, impunture a vista e colorazioni sofisticate che risaltano attraverso una palette cromatica in continuo divenire. Il principio della personalizzazione, e dell’abbinamento con qualsiasi tipo di arredo, trasforma i letti matrimoniali di Cassina in autentiche isole di stile e funzionalità, arricchendo la dimensione dell’abitare attraverso un valore artigianale che aumenta con il passare del tempo.

ad-dal-pozzo-scarica-approfondimento-arredare-casa-con-cassina-le-novita-della-collezione-c90

 

Cinzia Boffo

Scritto da Cinzia Boffo

Interior designer con una dote naturale nel saper leggere gli aspetti pratici e funzionali di ogni genere di abitazione. Il talento nella contaminazione di stili diversi, suo vero punto di forza, è una diretta conseguenza – oltre che di un’innata creatività – della capacità di ascoltare e leggere le peculiarità e i modi di vivere di chi abita una casa, osservare con attenzione e solo successivamente adeguare agli elementi raccolti delle specifiche scelte di design.

Scopri i nostri brand di design e i nostri stili di arredo >

Categorie

Consigli