Uno yacht in centro a Milano

    Potrebbe sembrare il titolo di una commedia all'italiana, invece Piero Lissoni, è riuscito nell'intento di portare a Milano una sua opera, in scala 1:1, raffigurante lo scheletro di uno Yacht moderno, l’SX112. Inoltre, Lissoni, tra i designer più famosi, è stato nominato art director di Sanlorenzo, uno dei migliori cantieri navali al mondo. Una responsabilità non da poco e un’opportunità unica per esportare, sempre di più, il design italiano oltre i confini nazionali.

    Piero Lissoni in un yacht Sanlorenzo

    In occasione del Salone del Mobile, dal 9 al 14 aprile, sarà possibile ammirare lo scafo all'interno del cortile dell’Università degli studi di Milano: un ideale ponte, che i visitatori potranno fisicamente percorrere per tutta la sua lunghezza, tra passato, presente e futuro, dato che la sagoma anticiperà un nuovo modello di imbarcazione che verrà presentato al grande pubblico l’anno prossimo.

    Lo scheletro dello Yacht a Milano disegnato da Piero Lissoni
    Lo scheletro dello yacht di Piero Lissoni nel cortile dell'Università

    “Come se il mare si fosse prosciugato e la sagoma di uno yacht è rimasta placidamente adagiata all'interno del cortile del Settecento dell’Università Statale, una creatura di cui si riconosce solamente l’ossatura che ne racconta l’originaria purezza”, commenta il designer.

    yacht-sanlorenzo

     

    Se sei interessato all'arredo di uno yacht, leggi "La scelta dell'ombrellone per lo yacht".

     

    Scopri i migliori prodotti di design  di Piero Lissoni

     

     

    Gioacchino Cutrupia

    Scritto da Gioacchino Cutrupia

    Consigli