Giardini industriali, percorsi artistici firmati Paola Lenti

A più di un mese dalla conclusione della settimana del design continua a far parlare di se lo spazio che Paola Lenti ha allestito in via Orobia in occasione del Fuorisalone 2017: colori, tappeti e tessuti, arredi outdoor e indoor, combinati sapientemente per ricreare suggestivi scorci di vedute mediterranee, ma nel contempo, in maniera del tutto naturale, accordati con lo spazio industriale che li ospitava.

Nata nel 1920 come luogo di lavoro, la Fabbrica Orobia conserva intatte le caratteristiche del suo passato industriale, uno spazio di 6.000 metri quadri inserito in un quartiere che sta vivendo una profonda riqualificazione urbanistica e che sta diventando rapidamente un punto di riferimento per l’arte, la cultura e la moda.

Accordi è il tema che Paola Lenti ha voluto sostenere per questa edizione del Fuorisalone: contrapposizioni lievissime che generano sottili tensioni, assestate su un equilibrio che destina all'allestimento una funzione di raccordo fra energia e grazia arrivando a sublimarsi in un perfetto racconto artistico.

paola lenti_fuorisalone_milano_via orobia_4

Visioni nuove e relazioni inaspettate che descrivono una sintesi tangibile fra forma e funzione: gli arredi ora parlano il linguaggio esclusivo dell'arte e annullano i confini fra dentro e fuori e tra interno ed esterno, le forme e le tonalità diventano materiale narrativo, linguaggio metaforico e veicolo di una sconosciuta realtà, espressione concreta di una percezione sensoriale.

Le forme sono essenziali, il protagonista è il colore, come sempre declinato in sfumature elegantissime: la serie di arredi per esterno si è arricchita da qualche tempo grazie alla proposta di arredi anche per l’interno: divani, sistemi componibili, tavoli, tavolini e persino sedie, poltrone e tappeti incantano coloro che si aggirano fra lo spazio, caratterizzato anche dalle linee contemporanee che definiscono una scenografia elegante e mai troppo carica.

paola lenti_fuorisalone_milano_via orobia

L'attenzione all'esperienza di visita è stata replicata anche nella volontà di presentare nuove proposte per la collezione indoor: l’imbottitura della serie Atollo Next, realizzata in un materiale 100% riciclabile, le finiture di tavoli e tavolini in alluminio laccato opaco e la scelta del marmo di Carrara per i piani, palesano ancor di più lo sforzo organizzativo direzionato sullo spazio elspositivo, nulla è stato lasciato al caso.

Citazione a parte meritano i tavoli outdoor realizzati in acciaio inox Délabré e piano in pietra lavica decorata con vetro fuso: le piastrelle sono tutte pezzi unici selezionate per essere abbinate tra loro secondo criteri estetici suggeriti dalle sfumature di colore ottenute.

paola lenti_fuorisalone_milano_via orobia_3

 

Dai uno sguardo a tutti i prodotti Paola Lenti sul nostro portale: https://goo.gl/jX0ueu

Alessandro Lanzillotta

Scritto da Alessandro Lanzillotta

Da anni Alessandro lavora a stretto contatto con Architetti e Home Designer esperti che gli trasmettono continuamente nozioni e gusti legati all'interior design, ma anche alla progettazione architettonica. Loro rispondono quotidianamente alle esigenze della gente e sono la sua più grande ispirazione. Scrive gli articoli su questo blog per aiutarti a scegliere le soluzioni migliori da adottare nella tua casa, o da consigliare ad un tuo amico.

Scopri i nostri brand di design e i nostri stili di arredo >

Categorie

Consigli