Da Libeskind a Moroso

    Si è conclusa pochi giorni fa la mostra di Miami Art Basel 2014, fra le occasioni di contesto che hanno senza dubbio guadagnato una posizione importante c'è sicuramente l'Art Basel Design.

    Una speciale collaborazione tra l'affermata ditta italiana Moroso e il MAI (Marina Abramovic Institute), ha portato in mostra due splendidi pezzi di design, la "Counting the Rice" e la "Portal Chair", ideati rispettivamente  da Daniel Libeskind e Patricia Urquiola. La realizzazione di Liberskind in particolare, è stata protagonista della performance "Counting the Rice", in cui le persone coinvolte sono state costrette, senza limiti di tempo, a dividere dei chicchi di riso da alcune lenticchie, con lo scopo di valorizzare quei segmenti temporali che ad oggi sembrano inutili e sprecati, ma che secondo Libeskind abituano la persona a migliorare la qualità della vita di ognuno di noi: "Sembra ridicolo ma abbiamo bisogno di tempo per noi stessi, quindi se non hai tre ore di tempo per contare il riso, non puoi certo migliorare la tua vita".

    Per l'occasione, Moroso ha lanciato un edizione limitata di 30 tavoli "Counting the Rice", che verranno venduti e il cui ricavato sarà destinato proprio al Mai. Sebbene il prototipo fosse in legno, i pezzi presentati a Miami sono stati prodotti in cemento; entrambe le versioni saranno presentate ai workshop di Dicembre.

     

    Moroso Design Miami_0007

    Alessandro Lanzillotta

    Scritto da Alessandro Lanzillotta

    Da anni Alessandro lavora a stretto contatto con Architetti e Home Designer esperti che gli trasmettono continuamente nozioni e gusti legati all'interior design, ma anche alla progettazione architettonica. Loro rispondono quotidianamente alle esigenze della gente e sono la sua più grande ispirazione. Scrive gli articoli su questo blog per aiutarti a scegliere le soluzioni migliori da adottare nella tua casa, o da consigliare ad un tuo amico.

    Consigli