Outdoor e matericità Green, Baxter al Salone 2017

    Per l’edizione 2017 del Salone Internazionale del Mobile AD Dal Pozzo si è reso promotore di un'iniziativa davvero particolare. Uno shuttle bus partito dall'headquarter di Grisignano di Zocco ha accompagnato quaranta fra architetti e home designer a Milano dove, in occasione dell'annuale Salone del Mobile, guidandoli alla scoperta delle proposte che hanno contraddistinto gli spazi espositivi dei brands più prestigiosi.

    Tantissimi sono stati gli stand visionati e innumerevoli gli input che hanno catturato l'attenzione dei partecipanti alla giornata di visita: indiscutibilmente fra gli stand più apprezzati quello firmato Baxter, che di anno in anno ci ha abituato a una selezione elegante e raffinata e che si conferma come riferimento del gusto e del design Made in Italy.

    Lo spazio ideato da Baxter miscela sapientemente materiali e pezzi che appaiono un richiamo a contesti geografici diversi. I toni pacati e i colori chiarissimi caratterizzano il primo grande spazio dell'esposizione dove sfumature cipria e rosa si propongono in un delicato contrasto con il marrone scuro e l’acqua marina. Il rame, il rattan e la pelle da esterno, presentato con una speciale concia tinta alla china che ne aumenta la resistenza alla luce, sono materiali che caratterizzano il secondo spazio focalizzato principalmente su prodotti outdoor. Sfumature di blu, acquamarina e verde esaltano le combinazioni in terracotta, cocciopesto e pietra lavica che definiscono l'intera proposta sviluppata dall'equilibrata sagacia di Paola Navone. La solida combinazione dei due ambienti precedenti risulta preparatoria per il terzo e ultimo spazio. Qui i materiali si mostrano più ruvidi e materici, sicuramente più propensi ad accogliere e veicolare una carica del colore densa e appagante, cognac e blu cobalto sono sfumature che caratterizzano sia le pelli morbide che i cuoi lucidi.

    La valorizzazione della proposta per gli ambienti outdoor non è rimasta una prerogativa per i soli ambienti del Salone, Baxter anzi ha deciso di rimarcare la scelta anche fuori dal contesto fieristico, allestendo una installazione "green" all'interno dello spazio Baxter Cinema, inedita e sorprendente per quelli che hanno avuto la fortuna di vederla.

    L’intero spazio espositivo si trasforma completamente per diventare un luogo magico, la natura, con pazienza e tenacia, sembra prendere il sopravvento e riappropriarsi degli spazi. Una volta scesa la grande scalinata che conduce al cuore sotterraneo dell’edificio si ha la sensazione di addentrarsi all'interno di un grande giardino in cui il verde si insinua tra gli ambienti domestici. Qui le nuove pelli colorate, caratterizzate da nuances morbide e accoglienti ma allo stesso tempo di grande carattere, sono accostate a materiali dal forte impatto ideologico come il rame, il ferro e il rattan, di nuovo Baxter stupisce per ricerca e forza espressiva.

    baxter3

     

    Alessandro Lanzillotta

    Scritto da Alessandro Lanzillotta

    Da anni Alessandro lavora a stretto contatto con Architetti e Home Designer esperti che gli trasmettono continuamente nozioni e gusti legati all'interior design, ma anche alla progettazione architettonica. Loro rispondono quotidianamente alle esigenze della gente e sono la sua più grande ispirazione. Scrive gli articoli su questo blog per aiutarti a scegliere le soluzioni migliori da adottare nella tua casa, o da consigliare ad un tuo amico.

    Consigli