Categorie: Corian, Cucine, Piano cottura

Come scegliere il materiale migliore per il piano cucina

La scelta del piano cucina certamente si lega ad una ricerca estetica che prescinde nelle battute iniziali dalle valutazioni funzionali, la stanza destinata ad ospitare la cucina infatti è da sempre quella che più di tutti restituisce dal punto di vista dell'appagamento sensoriale.

Sebbene dunque le funzionalità conservano la loro importanza, le scelte dei materiali per i piani che la compongono sono spesso legate alla ricerca di un'armonia che sia in grado di rispecchiare le attitudini estetiche di ognuno di noi.

Una giusta valutazione sulle diverse soluzioni applicabili alle proprie esigenze deve tuttavia contemplare e conoscere i plus ma anche le controindicazioni che la propria scelta può comportare, ecco dunque lo scopo della nostra piccola guida sui materiali applicabili ai piani cucina, un piccolo aiuto che potrebbe favorirvi nella scelta della vostra prossima cucina.

  1. Pietra, marmo, granito:

Matericità e naturalezza sono i suoi punti forti, i cambiamenti a cui è soggetto lo rendono unico per le sfumature che acquisisce nel tempo ma nel contempo inadatto a chi non ne comprende in pieno le qualità. Le pietre infatti acquistano una propria peculiarità anche grazie all’ambiente che le occupano e questo ne modifica le caratteristiche rendendolo sempre unico e originale. Le stesse sono soggette tuttavia all'usura, le porosità attraggono la polvere difficile da rimuovere così come alto è il rischio di alterare le rese cromatiche con liquidi acidi come aceto vino rosso, olio, limone.

  1. Corian

Il corian è una pasta sintetica apprezzata anche in ambiti come quello ospedaliero per la sua igienicità.  La sua estrema malleabilità offre la possibilità di modellarlo facilmente fino al punto di escludere le fastidiose giunzioni per i piani angolari. Il corian inoltre offre la possibilità di ripristinare il piano allo stato di fabbrica, ma di contro è estremamente sensibile alle fonti di calore e alle alte temperature.

  1. Legno

L’estrema vulnerabilità del legno lo rende poco adatto ad un suo impiego nelle parti operative della zona cottura

  1. Laminato

Il laminato è un materiale estremamente resistente, longevo e nel contempo economico. Offre tantissime possibilità di "customizzazione" nelle colorazioni ma certamente è il materiale più industriale e meno pregiato, anche il laminato patisce le fonti di calore e le alte temperature.

  1. Quarzo

Gli impasti di resina e polvere di quarzo sono quelli attualmente più usate nell'ambito dei piani cucina, questo materiale infatti è molto solido e pratico. Difficilmente attaccabile da acidi o sostanze esterne si mostra con un apprezzabile effetto cromatico simile al marmo, come il laminato anche il quarzo ha tantissime varietà cromatiche fra le quali scegliere.

  1. Gres

Il gres porcellanato nasce come materiale per rivestire i pavimenti, ma da qualche tempo viene impiegato anche per i piani cottura. Estremamente resistente e duro, nessun tipo di sostanza altera la sua resa anche dopo molto tempo, tuttavia le difficoltà nel reperire lastre di una larghezza superiore al metro ne complicano il suo uso in determinate situazioni.

  1. Inox

Infine l’inox, un materiale anch'esso duttile ed estremamente modellabile, apprezzato per l’igienicità, certamente altamente sconsigliato a chi s'infastidisce facilmente per gli aloni e le ombre lasciate dalle dita mani.

Ci auguriamo che i consigli presenti in questo piccolo tutorial possano esservi d'aiuto e riescano ad indirizzarvi sulla giusta strada, gli stessi suggerimenti ovviamente non si propongono di influenzare le opinioni di nessuno, anzi siamo certi saranno in grado di avvalorare le convinzioni di chi volesse seguirli.

Alessandro Lanzillotta

Scritto da Alessandro Lanzillotta

Da anni Alessandro lavora a stretto contatto con Architetti e Home Designer esperti che gli trasmettono continuamente nozioni e gusti legati all'interior design, ma anche alla progettazione architettonica. Loro rispondono quotidianamente alle esigenze della gente e sono la sua più grande ispirazione. Scrive gli articoli su questo blog per aiutarti a scegliere le soluzioni migliori da adottare nella tua casa, o da consigliare ad un tuo amico.

Scopri i nostri brand di design e i nostri stili di arredo >

Categorie

Consigli