Quali sono i materiali migliori nell'arredamento outdoor

Con il bel tempo alle porte torna la voglia di vivere la bella stagione e con essa la necessità di rinnovare o completare l'arredamento outdoor per renderlo ancora più gradevole e piacevole.

Terrazze, giardini e verande si apprestano a subire un restyling che certo avrà nell'arredamento uno dei focus di maggior peso. Di primaria importanza diventa allora la scelta dei brands a cui rivolgere le proprie attenzioni, ma anche la scelta dei materiali in grado di sposarsi maggiormente con il contesto che gli stessi arredi andranno ad occupare. Le possibilità sono molteplici e ciascuna soluzione è in grado di donare un volto diverso ai singoli ambienti: alluminio, teak, polietilene e filati speciali sono alla base delle linee outdoor di tantissimi marchi che proprio sul lavoro di ricerca svolto su questi materiali fondano la loro distribuzione, scopriamo quali sono i materiali miglio nell'arredamento outdoor.

Divanetto InOut 104 Gervasoni e poltrona InOut 105 - Gervasoni

Il teak è un legno ricavato da diverse piante della specie Tectona, diffusissime nei paesi tropicali. Questo legname di grande pregio, apprezzato e usatissimo per l'impiego negli arredi di esterni grazie alla profonda resistenza all'umidità e agli agenti atmosferici, con il passare del tempo e senza la dovuta manutenzione tende a schiarirsi, ma anche un'esposizione prolungata alle intemperie non ne compromette la stabilità e la solidità. La linea InOut di Gervasoni è certamente la collezione che più di tutte si fregia dell'uso del teak, questo ne costituisce la struttura per tutte le sedute, ammorbidite poi da cuscini in poliuretano a densità differenziata, dacron e piuma.

canasta b&b

Poltrona Canasta di B&B

Il polietilene è il materiale che forma la struttura della poltrona Canasta di B&B Italia disegnata da Patricia Urquiola, un materiale molto leggero che possiede una elevata resistenza agli agenti chimici e all'acqua, il polietilene infatti non assorbe liquidi e viene intaccato solamente da acidi ossidanti quali acido Nitrico, acido solforico e dagli alogeni. Guarda qui la classifica delle migliori poltrone da esterno.

leaf arper

Sedia Leaf - Arper

La collezione Leaf di Arper è realizzata in acciaio cromato lucido o in acciaio opaco verniciato a polveri, nei colori bianco, verde e moka e tutti gli articoli di questa linea possono essere completati con un cuscino in poliuretano. Giustappunto la lega di acciaio impiegata da Arper in questo caso, data da una mistura di ferro e carbonio, esalta la resistenza dei singoli articoli contro l'aria umida e la corrosione.

Kettal Maia

Poltrona relax Maia con piedi a slitta - Kettal

La fibra sintetica e il porotex sono alla base della collezione Maia di Kettal, materiali innovativi che in alcuni casi incontrano anche l'apprezzamento di designer che come nel caso di Patricia Urquiola ne favoriscono l'ideazione: Il pezzo in cui mi riconosco maggiormente è la poltrona Relax. Mi piace trovare il materiale che si adatta meglio ad ogni progetto. Lavorare un materiale tecnologico con un'elaborazione artigianale, o usare in un processo industriale un materiale del passato. 

 

Alessandro Lanzillotta

Scritto da Alessandro Lanzillotta

Da anni Alessandro lavora a stretto contatto con Architetti e Home Designer esperti che gli trasmettono continuamente nozioni e gusti legati all'interior design, ma anche alla progettazione architettonica. Loro rispondono quotidianamente alle esigenze della gente e sono la sua più grande ispirazione. Scrive gli articoli su questo blog per aiutarti a scegliere le soluzioni migliori da adottare nella tua casa, o da consigliare ad un tuo amico.

Scopri i nostri brand di design e i nostri stili di arredo >

Categorie

Consigli