Categorie: case in acciaio

    Case in acciaio. L'edilizia si riscopre green

    L’edilizia è stata uno dei primi settori ad assecondare l'esigenza di connotare tutte le attività e i prodotti ad un'etica attenta alle tematiche ambientali, questa rivoluzione guidata inizialmente dall'evolversi delle norme sul risparmio energetico degli edifici e dalla domanda sempre più sensibile ai costi di un edificio poco efficiente, ha portato a perseguire scelte e soluzioni in grado di salvaguardare l'ecosistema che lo circonda. In questo contesto le costruzioni in acciaio rappresentano oggi una delle risposte più forti alle necessità legate alla tutela ambientale. Scopriamo allora perché è corretto affermare che con le case in acciaio l'edilizia si riscopre green.

    Sentiamo spesso parlare di edilizia green, è difficile tuttavia comprendere in pieno il significato del termine, facciamo un po di chiarezza.

    Con il vocabolo "Green" si intendono tutte le attività e i prodotti che si propongono di rispettare l’ambiente nel loro ciclo produttivo e nel loro risultato finale. Per questo motivo il termine viene impiegato per definire una speciale tipologia di edilizia, che cerca di operare salvaguardando le risorse energetiche ed essere rispettoso dell’ecosistema.

    I vantaggi che derivano dall'impiego di un'architettura green sono innumerevoli e certamente costituiscono un valore non solo per chi abita questo tipo di architetture ma di certo anche per l'intero ecosistema. Riusciamo a capirne l'importanza solo citando alcuni dei punti più importanti:

    • Riduzione delle emissioni di anidride carbonica che aiuta ad aumentare l’inquinamento atmosferico;
    • risparmio energetico e ritenzione di calore;
    • bassa emissività ed inquinamento ambientale nelle diverse fasi del ciclo di vita del prodotto;
    • assenza di sostanze pericolose nella composizione che possono comportare il rilascio di natura chimica (gas, composti organici volatili VOC) o di natura microbioologica (putrescibilità, formazione di muffe, funghi, virus, batteri) ed il rilascio di polveri, fibre o particelle radioattive;
    • sicurezza in caso di incendio;
    • resistenza meccanica;
    • protezione contro il rumore;
    • riciclabilità e la smaltibilità delle materie prime impiegate limitando i rischi ambientali;
    • Riduzione dei consumi;

     

    Analizzando i punti uno ad uno è indispensabile ripensare il concetto di sostenibilità che abbiamo fin qui conosciuto. Il tema che ne deriva non è più solo sinonimo di risparmio energetico o di riduzione dei consumi ma sottende all'idea di saper costruire e gestire un’edilizia in grado di soddisfare al meglio i bisogni e le richieste dei committenti, tenendo conto già dalla fase embrionale del progetto dei ritmi delle risorse naturali, senza arrecare danno o disagio agli altri e all'ambiente, cercando di inserirsi armoniosamente nel contesto, pensando quindi anche ad un riuso totale dello spazio e dei materiali.

    Su queste premesse le case in acciaio assumono un ruolo di primo piano nel panorama dell'edilizia green. Ad essere sinceri è necessario affermare che l'acciaio non è un materiale ecologico al 100%, la sua produzione consuma molta energia e produce scarti inquinanti. Tuttavia, l’alto tasso di riciclabilità permette, una volta prodotto, di riutilizzarlo molte e molte volte, se correttamente smantellato. Occorre prendere in considerazione l’aspetto del riuso e del riciclaggio dei materiali già al momento della progettazione di un edificio ex novo e, nel caso di demolizioni, elaborare un concetto di recupero che garantisca e faciliti il riuso e il riciclaggio di vari elementi.

    Le strutture in acciaio oggi sono già utilizzate per l’edilizia di grandi dimensioni, residenziale, commerciale ed industriale, e da poco tempo stanno trovando spazio anche nell'edilizia abitativa di piccole dimensioni, l'acciaio infatti essendo molto versatile e duttile ad elevate pressioni, può essere adattato a tutte le forme architettoniche e per questa ragione risponde perfettamente anche alle esigenze del design, sempre più importante per le preferenze di architetti e committenti.

    Ma quali sono le caratteristiche proprie delle costruzioni in acciaio che assecondano le esigenze della green build, come sono fatte le case in acciaio e quali sono le caratteristiche che determinano la qualità di queste costruzioni rispetto a quelle canoniche in calcestruzzo e cemento armato.

    Una casa in acciaio si basa su un un nucleo strutturale portante, un’intelaiatura composta da barre di metallo con un profilo ad H, chiamata Steel Frame, che compongono le membrature strutturali sia verticali che orizzontali e di copertura.

    struttura casa in acciaio

     

    I profili vengono posizionati a determinate distanze calcolate con estrema esattezza già in fase di progetto. Questo passaggio è certamente uno dei più complessi e delicati, ogni componente della struttura infatti deve combaciare perfettamente alle uscite delle impiantistiche per non creare problemi in ottica di risistemazione e modifica del cantiere.

     

    impianti casa in acciaio

     

    Gli spazi vuoti fra i profili vengono riempiti con materiali e pannelli ad alte prestazioni di isolamento, sia termico che igrometrico, che acustico. 

    Il rivestimento esterno può essere realizzato con diverse finiture tra cui l'applicazione di pannelli in fibrocemento, cappotti isolanti e pannelli, nelle intercapedini invece vengono inseriti dei materassini isolanti che separano il rivestimento portante da un secondo involucro interno per evitare coazioni statiche, ponti termici e ponti acustici.pareti esterne casa in acciaio

     

    Il rivestimento interno infine viene realizzato con pannelli solitamente in cartongesso, sovrapposti e abbinati per rispondere alle esigenze progettuali.

     

    pareti interne casa in acciaio

     

    La fase di progettazione di una casa in acciaio, come già detto, richiede attenzione e tempo, consente, di contro, un’elevata efficienza durante la costruzione in sito, sia dal punto di vista dei tempi che della precisione di assemblaggio. Il cantiere di una casa in acciaio è semplice e pulito. Non richiede grandi spazi e, rispetto alle costruzioni tradizionali in cemento, utilizza per lo più materiali inerti, senza eccessiva produzione di polveri ed inquinanti. Questo fattore riduce l’impatto ambientale, abbassa i tempi di realizzazione e di conseguenza i costi.

     

    cantiere casa in acciaio

     

    Certamente per soddisfare i criteri di un'edilizia green tutti gli elementi costruttivi devono adeguarsi ad uno standard di altissimo livello, l'involucro delle pareti deve sostenere elementi che siano garanzia di altrettanta solidità e performance abitativa, la copertura, gli infissi, gli impianti, devono essere dimensionati attraverso i calcoli dettati dalle normative che regolano le modalità di un costruire armonioso e rispettoso del contesto ambientale.

    Proprio le normative e le certificazioni che da esse derivano oggi rappresentano l’unico sistema tangibile per comprendere la bontà della tecnica costruttiva basata sull'acciaio. La differenza si nota su un confronto che analizza l'impatto energetico di case costruite nella maniera classica, che a causa nell'enorme assorbimento delle murature e delle minori coibentazioni delle stesse non riescono a offrire un risparmio energetico elevato, rispetto a delle lavorazioni che grazie all'insieme dei materiali naturali utilizzati permette una classificazione energetica di classe A, A+ e GOLD.

     

    classi-energetiche

     

    Il criterio di innovazione ecologica nel campo dell'edilizia significa porre particolare attenzione principalmente a due aspetti di carattere ambientale: i consumi energetici e le conseguenti emissioni di gas effetto serra, il consumo di materie prime e di risorse. In Europa infatti l’industria delle costruzioni consuma circa il 36% dell’energia, contribuisce per il 40% delle emissioni annuali di CO2 è responsabile del 50% delle estrazioni di materie prime e del consumo di 1/3 dell’acqua potabile: è quindi un settore cruciale per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile posti dalle nazioni unite per il 2030 e degli obiettivi sul clima assunti dagli accordi di Parigi. Come abbiamo visto la tecnica costruttiva che si basa su strutture in acciaio è senza dubbio una delle risposte più forti che l'edilizia può dare alla domanda di attenzione che richiede il mondo che oggi abitiamo. 

    Fortunatamente le soluzioni della bioedilizia integrate alla green build sono sempre più importanti nella scelte che oggi vengono prese nel campo delle costruzioni e il tema diventa sempre più importante anche per chi deve operare una scelta di vita. La tecnologia messa a disposizione dalle aziende che basano la loro forza sull'acciaio aiuta a migliorare la strategia di tutela verso l'ambiente. Il concetto di "tutela" comincia a diventare di estrema importanza anche per gli enti statali che legiferano e regolano l'impatto del nostro vivere quotidiano sull'ambiente, per questa ragione gli inviti normativi che ci spingono a modificare le nostre abitudini, anche edilizie, sono sempre più numerosi e vantaggiosi per chi decide di costruire in maniera green, scopriamo come..(leggi qui)   

     

    Alessandro Lanzillotta

    Scritto da Alessandro Lanzillotta

    Da anni Alessandro lavora a stretto contatto con Architetti e Home Designer esperti che gli trasmettono continuamente nozioni e gusti legati all'interior design, ma anche alla progettazione architettonica. Loro rispondono quotidianamente alle esigenze della gente e sono la sua più grande ispirazione. Scrive gli articoli su questo blog per aiutarti a scegliere le soluzioni migliori da adottare nella tua casa, o da consigliare ad un tuo amico.

    Scopri i nostri brand di design e i nostri stili di arredo >

    Categorie

    Consigli