AD Project: progetto di interior design per una storica cascina

A pochi chilometri di distanza da Padova, adagiata sul declivio dei Colli Euganei, una storica cascina respira una nuova vita: un complesso intervento di ristrutturazione con lo scopo di preservare il carattere rustico e spontaneo della dimora, ma allo stesso tempo di offrire una “contaminazione moderna” tramite l’inserimento di un arredo contemporaneo, esaltandone la vivace freschezza e offrendo un’inaspettata luminosità agli ambienti.

Nei due anni di lavori, sono stati rifatti gli impianti e la scala interna, ristrutturati i soffitti e le pareti e inserite le nuove porte e finestre in legno laccato bianco. Per il nuovo pavimento è stato scelto un legno, scuro come le piastrelle di una volta, ma più caldo per trasformarla in una comodissima e splendida residenza moderna in cui potere vivere tutto l’anno.

LUC_AD-VillaPadova136

L’interno della dimora delega all'organicità del legno l’intera cornice scenica. Il parquet opaco si riflette nelle ridondanti travi a vista del soffitto: entrambi lavorano ad una prospettiva che sembra quasi avvolgere tutto l’ambiente, impreziosendo i dettagli in acciaio presenti sulle sottili porte in vetro scorrevoli e stemperando il bianco candido delle pareti.

LUC_AD-VillaPadova020

L’ampia sala da pranzo rappresenta di fatto il cuore dell’abitazione. Grande, accogliente funzionale: la grande parete con mattoni a vista posta sopra il camino si sposa perfettamente con la schietta espressività dello spazio e nel contempo interagisce con le sobrie soluzioni coloristiche dell’arredo, mediando con il nero delle Sedie Mr. B di Cappellini e con la base “tecnica” in ferro grezzo del tavolo. 

Progetto Claudio 1.2

Il legno ritorna predominante nella scelta degli arredi: gli inserimenti del tavolo “Le Briccole”, lo sgabello “Clessidra” e la grande panca “Molletta”, tutti a firma Riva 1920, ripropongono un tema che non lascia spazio a fraintendimenti, viceversa ne spostano in maniera definitiva l’attenzione verso una dimensione più appagante.

Cattura-1

La cucina e l’area relax non si discostano dal carattere visto nella sala da pranzo: vige ancora il pacato contrasto fra il legno e il candore delle superfici bianche. Tuttavia gli spazi si fanno meno serrati, i tessuti del divano Shanghai Tip di Moroso e il chiarissimo quarzo del top della cucina, strutturata su un impianto Modulnova, ne ridefiniscono gli equilibri.

Progetto Claudio 1.3

LUC_AD-VillaPadova044

 Un’alternanza dinamica di “vuoti e pieni” caratterizza le camere da letto, dove gli armadi – realizzati su misura dal designer Claudio Tomasello – sfruttano le potenzialità strutturali, evitando ogni sorta di abbondanza, ma lasciando una piena fruizione visiva e una eccellente libertà di movimento.

LUC_AD-VillaPadova057

Il progetto evidenzia una forte consapevolezza nel giocare con forme, dimensioni e colori e coglie le giuste relazioni fra tutti i fattori risultando del tutto gradevole ad un oggettivo giudizio estetico.

TRATTO DA DESIGN BEST - SETTEMBRE 2016.
PH: LUCA GIRARDINI

 

Alessandro Lanzillotta

Scritto da Alessandro Lanzillotta

Da anni Alessandro lavora a stretto contatto con Architetti e Home Designer esperti che gli trasmettono continuamente nozioni e gusti legati all'interior design, ma anche alla progettazione architettonica. Loro rispondono quotidianamente alle esigenze della gente e sono la sua più grande ispirazione. Scrive gli articoli su questo blog per aiutarti a scegliere le soluzioni migliori da adottare nella tua casa, o da consigliare ad un tuo amico.

Scopri i nostri brand di design e i nostri stili di arredo >

Categorie

Consigli